2 commenti su “Scontro keynesiani / friedmaniani nella corsa alla Casa Bianca

  1. Senza dubbio la volontà di mantenere una politica monetaria in armonia con la politica fiscale, è più una lode che un torto. Certo il mormone non fa una grande mossa dichiarando in caso di vittoria di voler sostituire i vertici della Fed, chiaro che poi questa ti si rivolta contro (Allora è davvero scemo come dice David Letterman…). La Fed quindi è inidipendente, ma fino ad un certo punto, noi invece abbiamo il problema opposto, la Germania pretende di comandare nella Bce come e quanto vuole, così facendo sta impedendo un’iniezione di liquidità che potrebbe aiutare la ripresa, un po’ di inflazione non ha mai fatto male, mentre sappiamo bene che la deflazione è pericolosissima (chiedere in Giappone). Nella situazione attuale se non fosse per il petrolio saremmo in piena deflazione. La cecità dei nostri politici (mondiali) è troppo per potersi fidare di loro. Da quando è iniziata la seconda fase della crisi continuo a chiedermi: “Ma tutti i buoni intenti di regolamentare / razionalizzare la finanza internazionale… Che fine hanno fatto??? Perché non se ne parla nemmeno più??? E’ normale o almeno concorrenziale che 5 banche controllino il 95% degli Swap dei debiti sovrani??? E’ normale che i paesi dell’UE prestino all’1% il denaro alla banche che comprano debiti sovrani al tasso del 4-5%???”. Il marcio è evidente a chi appena abbia il coraggio di aprire gli occhi…

    • Dici bene, un’inflazione controllata entro margini accettabili (2%) può garantire una crescita dell’intera economia. Il dubbio che mi viene è: può il Governatore della Fed lanciarsi in una politica espansiva proprio in piena campagna elettorale? Dal punto di vista della riflessione teorica, oggi il modello USA è più keynesiano, mentre il modello dell’Eurosistema è di stampo friedmaniano. Ed allora è forse vero che anche nelle politiche monetarie assistiamo oggi ad una logica dell’alternanza che dovrebbe essere tipicamente della sfera politica?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...